Angola: entro il 2022, accesso all’energia per metà della popolazione

di Redazione InfoAfrica
energia elettrica in africa

L’Angola avrà un tasso medio di copertura dell’elettricità del 50% entro il 2022, con ogni provincia che supererà il 25%: a dirlo è stato il ministro dell’Energia e dell’acqua João Baptista Borges intervenendo a Luanda.

Parlando alla sessione di apertura del 9° Consiglio consultivo del Ministero dell’Energia e dell’Acqua, il ministro ha anche affermato che la crescita del settore sta permettendo l’espansione dell’accesso all’energia nelle aree urbane, nelle sedi municipali e nelle aree rurali: l’obiettivo è di aumentare da 73 a 116 i comuni coperti entro il 2022, e di arrivare in questo modo a una copertura nazionale del 50%.

“Anche se poco meno del 40% della popolazione ha accesso all’elettricità, negli ultimi mesi ci sono stati cambiamenti nel sistema di produzione, trasmissione e distribuzione con un forte impatto economico e sociale a causa dell’interconnessione Nord / Centro”, ha aggiunto il ministro in dichiarazioni riportate dall’agenzia di stampa locale Angop. 

[Redazione InfoAfrica]

Altre letture correlate:

X