Africana, un racconto plurale del continente

di claudia
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

L’ultimo libro firmato da Igiaba Scego, Africana (Feltrinelli, 2021, pp. 224, € 19,00) in collaborazione con l’antropologa Chiara Piaggio, è un’antologia che omaggia la memoria dello scrittore e attivista kenyota Binyavanga Wainaina, scomparso nel 2019 a 48 anni, e smantella la retorica dei “salvatori bianchi” e la colpevole ignoranza nei confronti dell’Africa.

Riunisce 19 voci di autori contemporanei. Accanto a nomi ormai famosi come quelli di Chimamanda Ngozi Adichie o di Achille Mbembe, ne troviamo altri più di nicchia ma incredibilmente potenti, come la senegalese Ken Bugul o la zimbabwana Elizabeth Zandile Tshele, nota come NoViolet Bulawayo. Le curatrici hanno saputo comporre un puzzle letterario di amplissimo respiro. Piacerà agli appassionati d’Africa e riuscirà molto utile ai neofiti.

(Stefania Ragusa)

Condividi

Altre letture correlate: