6 febbraio – Rivolta di schiavi a New York

di Pier Maria Mazzola

1712. La prima importante ribellione di africani-americani negli Stati Uniti. La repressione fu oltremodo brutale: accanto ai pochi schiavi catturati che furono risparmiati, la maggioranza fu condannata a brutali esecuzioni pubbliche.

«Sebbene New York finisse per abolire la schiavitù, nel 1799, essa continuò a costituire una parte intrinseca della vita della città fino a dopo la guerra civile: gli uomini d’affari continuavano a trarre profitto dai prodotti del commercio degli schiavi come zucchero e melassa importati dai Caraibi». (Smitshonian Magazine)

Foto: mercato di schiavi a New York.

Altre letture correlate:

X