13 gennaio – Sylvanus Olympio

di Pier Maria Mazzola
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

1963. Architetto dell’indipendenza e primo presidente del Togo. Viene ucciso nel golpe militare che porterà più tardi Gnassingbé Eyadéma (padre dell’attuale presidente Faure) al potere.

«Olympio riteneva che il piccolo Togo, che desiderava vivere in pace con i suoi vicini, non avesse bisogno di un esercito potente. Erano trecento soldati in tutto. E un corpo di polizia. Il Paese meno militarizzato di tutto il continente». (“Monsieur X”, politico togolese)

Condividi

Altre letture correlate: