Zimbabwe – La Corte costituzionale decide sulla regolarità del voto

di Enrico Casale
Emmerson Mnangagwa
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

In Zimbabwe, l’opposizione guidata da Nelson Chamisa chiederà oggi, mercoledì 23 agosto, alla Corte costituzionale di annullare la vittoria del presidente Emmerson Mnangagwa alle elezioni di luglio e di indire un nuovo voto.

L’avvocato di Chamisa, avvocato Thabani Mpofu, afferma che i risultati annunciati dalla Commissione elettorale dello Zimbabwe (Zec) sono nulli perché non sono stati verificati da nessuno. Mpofu afferma inoltre che un rapporto di esperti indica che Zec ha assegnato a Mnangagwa 8.944 voti che non spetterebbero a Mnangagwa.

Nonostante le grandi aspettative da parte dell’opposizione, secondo molti osservatori indipendenti difficilmente il voto sarà annullato e si tornerà alle urne.

Altre letture correlate:

X