Sudafrica – Nuovi attacchi xenofobi a Johannesburg

di Enrico Casale
Xenofobia in Sudafrica

Nella notte tra domenica e lunedì, un centinaio di persone ha saccheggiato negozi a Johannesburg. Gli aggressori hanno rotto porte e finestre, hanno devastato gli interni e sparso le merci sul pavimento.  I negozi presi di mira sono stati soprattutto quelli di proprietà di immigrati nel quartiere di Jeppestown.
«Siamo stati bloccati qui dentro fino a quando è arrivata la polizia», ha dichiarato Abdul Ebrahim, somalo, proprietario di un piccolo centro commerciale. Lui, come alcuni suoi colleghi, si è barricato all’interno. Ma perché sono stati aggrediti? «Non lo sappiamo», ha aggiunto quando gli è stato chiesto il motivo per cui la folla ha attaccato il suo negozio. La polizia ha arrestato una persona è stata arrestata.
(28/02/2017 Fonte: Reuters)

Altre letture correlate:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X