Sudafrica – La Corte d’Appello riesamina il caso Pistorius

di Enrico Casale
oscar pistorius

Oscar Pistorius potrebbe tornare dietro le sbarre. L’ex atleta è attualmente in libertà vigilata, ma la Corte d’Appello riesaminerà oggi il suo caso.
La notte del giorno di San Valentino del 2013, Oscar Pistorius, ex atleta paralimpico, ha sparato alla fidanzata, la top model Reeva Steenkaamp, uccidendola. Il processo di primo grado l’ha riconosciuto colpevole di «omicidio colposo» e condannato a cinque anni di carcere.
Pistorius ha sempre sostenuto di essersi sbagliato: ha sparato perché credeva che un ladro avesse fatto irruzione nella sua proprietà. L’accusa ritiene questa versione di una «leggerezza scioccante» e ha deciso di ricorrere in appello accusando Pistorius di «omicidio volontario», punibile con un minimo di 15 anni di carcere.
Pistorius non sarà presente all’udienza presso la Corte d’Appello di Bloemfontein. L’ex atleta, 28 anni, è agli arresti domiciliari a casa di suo zio a Pretoria da 15 giorni. Il suo processo d’appello sarà meno spettacolare rispetto al processo presso l’Alta Corte di Pretoria, in quanto non saranno chiamate persone a testimoniare.
(03/11/2015 Fonte: Bbc)

Altre letture correlate:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X