Rd Congo, si è votato nelle zone colpite dall’ebola

di Enrico Casale
Rd Congo elezioni ebola
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Ha preso il via lo spoglio delle schede nelle regioni di Beni e Butembo della Repubblica democratica del Congo. Qui il voto per le presidenziali – che nel resto del Paese ha avuto luogo il 30 dicembre – si è tenuto in ritardo a causa dell’epidemia di ebola che ha sconvolto la regione e ha impedito l’apertura regolare dei seggi in concomitanza delle elezioni legislative. Secondo la Commissione elettorale, i primi risultati parziali dovrebbero essere annunciati entro domani.

Il voto si è svolto seguendo alcune precauzioni. Gli elettori hanno dovuto lavarsi le mani prima di entrare nei seggi. La precauzione è stata imposta per prevenire la diffusione del virus, che viene trasmesso dal contatto dei fluidi corporei. Nella maggior parte dei seggi elettorali, le forze di sicurezza hanno assicurato la sicurezza. Ma in alcuni villaggi del territorio di Beni, come Kalunguta, controllata dalle milizie, la polizia non è riuscita a schierarsi e la gente ha votato sotto il controllo di gruppi armati.

Altre letture correlate:

X