Rd Congo, crolla miniera. Almeno 21 morti

di Enrico Casale
un minatore bambino

Sono almeno 21 i morti e numerosi i feriti gravi dopo il crollo di una miniera d’oro illegale nella Rd Congo. Lo riferiscono fonti ufficiali citate da BBC News Africa e rilanciate in Italia dall’Agenzia Ansa. Il ministro della Solidarietà nazionale, Steve Mbikayi, ha detto che le ricerche continuano, dichiarando in un tweet che il bilancio delle vittime di ieri è provvisorio.

L’incidente è avvenuto a Kampene, nella provincia orientale di Maniema. Fatti di questo tipo sono comuni nel settore minerario congolese, caratterizzato da inadeguati standard di sicurezza. Nelle miniere oltre agli adulti, lavorano anche i bambini. Gli scavi vengono fatti senza un piano razionale e senza le dovute misure di sicurezza. Talvolta è sufficiente che cambino le condizioni atmosferiche perché si possano verificare crolli devastanti che inghiottono decine di persone.

Altre letture correlate:

X