Oms: «Più attenzione al Covid-19»

di Enrico Casale
covid-19
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

L’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) ha avvertito che l’allentamento delle restrizioni di Covid-19 potrebbe portare a una ripresa della diffusione del virus e ha chiesto ai governi africani di rafforzare i test. Il direttore regionale dell’Oms, Matshidiso Moeti, ha affermato che «nessuno è al sicuro finché non saremo tutti al sicuro».

In Africa i casi sono saliti a circa 800.000. Alcuni Paesi hanno iniziato ad allentare le restrizioni. Altri, come il Marocco, hanno reintrodotto restrizioni dopo la ripresa dei casi.

«Mentre l’Africa si avvicina al milione di casi, il continente è a un punto cruciale – ha detto Moeti in una conferenza stampa giovedì -. Attualmente, cinque nazioni rappresentano quasi il 75% di tutti i casi in Africa: Sudafrica, Egitto, Nigeria, Algeria e Sudan». Bisogna quindi prestare attenzione per evitare un ulteriore diffondersi del virus».

Un allerta che è stato raccolto dal Botswana. Il governo ha imposto alla capitale Gaborone un blocco totale di due settimane dopo aver registrato 30 nuovi casi di coronavirus. L’ordine è entrato in vigore giovedì a mezzanotte.

«I servizi essenziali opereranno al 25% della capacità, non ci sarà alcun movimento all’interno della Greater Gaborone Zone senza un permesso di movimento e il movimento da e verso la Greater Gaborone Zone sarà annullato con effetto immediato», ha affermato Kereng Masupu, coordinatore della task force presidenziale sul Covid-19. Fino ad oggi il Botswana ha confermato 170 casi di coronavirus e due morti.

Condividi

Altre letture correlate:

X