Nigeria, sviluppato un vaccino anti Covid-19

di Stefania Ragusa
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Un team di scienziati nigeriani ha sviluppato un possibile vaccino per il COVID-19, ma la fase di sperimentazione sull’uomo non può essere ancora avviata per mancanza di fondi.
I vaccini sviluppati fino ad ora, in varie parti del mondo, sono stati messi a punto partendo da dati non provenienti da popolazioni africane. Questo potrebbe tradursi in una bassa efficacia per le popolazioni del continente. Muovendo proprio da questa osservazione – riferisce Quartz Africa – il professor Christian Happi, biologo molecolare e studioso del genoma, insieme con il suo gruppo di ricerca dell’African Center of Excellence for Genomics of Infectious Diseases (ACEGID), ha lavorato a un vaccino ottimizzato per la popolazione africana, vaccino che è stato sottoposto a una sperimentazione preclinica di successo, in collaborazione con dei partner dell’Università di Cambridge. La sperimentazione umana, come si diceva, è stata ritardata a causa della mancanza di fondi. ACEGID è un laboratorio di riferimento CDC dell’OMS e dell’Africa per la ricerca genomica in Africa.

Condividi

Altre letture correlate:

X