Nigeria | Kaduna, decine di attacchi

di Enrico Casale
Nord Nigeria
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Uomini armati hanno ucciso decine di persone durante attacchi simultanei a diversi villaggi nel Nord della Nigeria.
I residenti dei villaggi nello Stato di Kaduna affermano che gli aggressori sono arrivati, domenica 1° marzo, in gran numero e hanno iniziato a sparare alle persone e a bruciare le loro case.

Un portavoce della polizia dello Stato ha dichiarato che si sta valutando il numero delle vittime a seguito degli attacchi nell’area di Igabi, mentre i residenti e il parlamentare locale hanno riferito alla Bbc che circa 50 persone sono state uccise e molte altre ferite.

La regione ha affrontato ripetuti attacchi da parte di bande armate e militanti jihadisti, che effettuano anche rapimenti per riscatto. Il governo nigeriano è sottoposto a crescenti pressioni per affrontare i problemi di sicurezza nella regione settentrionale, compresa l’insurrezione di Boko Haram.

Le ultime violenze arrivano poche settimane dopo che la polizia nigeriana ha lanciato una serie di attacchi a gruppi armati che si nascondono nella fitta foresta della zona.

Altre letture correlate:

X