Milano | Migranti nella pandemia

di Valentina Milani
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Omoje, 26 anni, nigeriana, tiene in braccio Priscilla, la bimba di 6 mesi della sua amica Motunrajo con la quale condivide un appartamento a Calolziocorte (LC) dell’Associazione “Il Gabbiano”. Sono arrivate in Italia passando dalla Libia. Sono in attesa di sapere se la loro richiesta d’asilo sarà accettata dalle autorità, ma la pandemia ha allungato i tempi. – Foto di Bruno Zanzottera

Durante l’emergenza sanitaria, gli immigrati africani in Italia sono scomparsi dai grandi media. Nel servizio pubblicato sull’ultimo numero di Africa vi sveliamo come hanno trascorso la loro quarantena in Lombardia, una delle zone più colpite al mondo dalla pandemia.

 

Altre letture correlate:

X