Sfoglia la rivista online
Menu

Pubblicato il 3 Mag 2017 in Buongiorno Africa, NEWS

Malaria: partita la prima sperimentazione concreta di un vaccino

Malaria: partita la prima sperimentazione concreta di un vaccino

Da qualche giorno è partita in Ghana, Kenya e Malawi la prima sperimentazione di un vaccino anti malaria. Si tratta di un programma pilota che ha l’obiettivo di verificare la fattibilità della vaccinazione nella realtà concreta africana. Saranno coinvolti 750mila bambini dai 5 ai 17 mesi e sarà necessario un sistema organizzativo e logistico importante: il vaccino va trasportato, va somministrato, ci vogliono medici e infermieri, autisti e amministratori e poi i bimbi vaccinati vanno monitorati. Insomma, tanto denaro.

Il vaccino è di proprietà della britannica GalxoSmithKline e l’uso in questa sperimentazione è finanziato da un cartello di Ong e organizzazioni sanitarie, Alleanza globale per le vaccinazioni, Fondo globale per la lotta ad Aids, tubercolosi e malaria,
Unitaid, Oms e Gsk, per citarne solo qualcuna.

Nelle sperimentazioni in laboratorio il vaccino si è rivelato efficace, ma il principale problema perchè sia realmente utile non è questo: necessita di una posologia ben precisa, in 4 dosi da eseguire una volta al mese per 3 mesi, quindi 18 mesi. Ciò significa che bisogna avere “disponibili” per un lungo periodo i pazienti vaccinati, oppure bisogna raggiungerli periodicamente nei loro villaggi o fare in modo che siano loro a raggiungere un ambulatorio.

Un limite importante in Africa, questo, contro il quale si è scontrata, per esempio, anche la cura per la tubercolosi. Le medicine ci sono, costano poco ma vanno somministrate per alcuni mesi e i pazienti spesso non sono raggiungibili e vengono persi di vista. Impossibile dare loro le compresse perchè se le amministrino perchè in molti casi le perdono, le vendono o le assumono in modo sbagliato.

Questo programma pilota però dovrebbe dare risultati utilizzabili anche per programmi futuri, oltre a fornire indicazioni di carattere medico. Malaria: partita la prima sperimentazione concreta di un vaccinoNel mondo si registrano ancora oggi 212 milioni di nuovi casi di malaria all’anno con 429 mila morti. L’Africa
paga il tributo più pesante all’infezione e la maggioranza dei decessi si registra fra i bambini.

(Raffaele Masto – Buongiorno Africa)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: