L’Unione Africana: «Non dobbiamo aspettare aiuti»

di Diego Fiore
Moussa Faki
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Il Presidente della Commissione dell’Unione Africana (UA), Moussa Faki Mahamat, ha sottolineato la necessità per gli africani di tracciare il proprio percorso e lo ha fatto in occasione dell’Africa Day.

«In un mondo in cui il multilateralismo è messo a dura prova, l’Africa deve smettere di aspettarsi soluzioni dagli altri», ha affermato il Presidente che, dopo aver ribadito che il continente africano è dotato di enormi risorse, ha chiesto un approccio interno e autosufficiente, potenzialmente un catalizzatore per il rinascimento delle nazioni africane.
Moussa Faki Mahamat ha sottolineato che l’Africa si è mobilitata sin dall’inizio della pandemia di Covid-19, ricordando che una strategia di risposta continentale è stata sviluppata e implementata prontamente. «Dobbiamo tuttavia raddoppiare gli sforzi, la determinazione e la perseveranza nell’attuazione rigorosa dei pilastri della strategia. Dovremmo andare oltre la situazione attuale, preparandoci al post-pandemia».

Altre letture correlate:

X