Kenya – Omicidio Satta, arrestato il giardiniere

di Enrico Casale

Nuovi sviluppi nell’inchiesta in Kenya sull’uccisione dell’italiana, Maria Laura Satta avvenuta lo scorso 23 luglio sulla costa nord del Paese durante una rapina nella sua villa. La polizia – scrive il sito Africa Express – ha arrestato e tiene in custodia il giardiniere, sospettato, ma non si sa su quali evidenze, di essere coinvolto nell’aggressione o, almeno, nella sua parte organizzativa.
Oggi – continua il sito – arriveranno in Kenya in tarda mattinata i figli, Roberto e Stefano.
Il marito della donna, Luigi Scassellati, 72 anni, è rimasto ferito durante la rapina. Dal suo letto presso il Mombasa Hospital, l’uomo non sa darsi pace per la perdita della moglie caduta sotto i violenti colpi di machete degli aggressori. “Lei non ce l’ha fatta – dice – e mi sento in colpa perché sono stato io ad insistere affinché acquistassimo questa villetta in Kenya”.
(26/07/2017 Fonte: Ansa)

Altre letture correlate:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X