Ghana – Ashanti, nelle prigioni ronde anti sodomia

di Enrico Casale
prigione ghaniana
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Il sovrintendente Cephas Nuwordu, l’ufficiale incaricato dell’infermeria della prigione centrale di Kumasi nella regione di Ashanti (Ghana) ha dichiarato ai media che è stata creato un servizio anti sodomia. Alcuni detenuti tentano infatti di avere rapporti anali con i propri compagni di cella e vengono picchiati dagli altri detenuti finché non vengono salvati dagli agenti della prigione. «Ci sono alcuni casi in cui alcuni detenuti fanno approcci espliciti – ha detto il funzionario -. In molti casi, i colleghi arrabbiati hanno reazioni molto violente malmenandoli». La prigione ha così creato una squadra di detenuti che si occupa di prevenire gli atti omosessuali, assicurando la legge e l’ordine.
(21/09/2017 Fonte: AfricaNews)

Altre letture correlate:

Lascia un commento

Accetto la Privacy Policy * for Click to select the duration you give consent until.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X