Gabon, scandalo legname: dimissioni eccellenti

di Enrico Casale
legname in gabon

Ali Bongo, presidente del Gabon, ha licenziato il vicepresidente e il ministro delle Foreste. Non è stata fornita alcuna motivazione ufficiale ma, secondo indiscrezioni, la decisione giunge sulla scia di uno scandalo del contrabbando di legname.

Dopo la sparizione di una grande partita di legno kevazingo, c’erano state richieste di dimissioni del ministro delle Foreste Guy Bertrand Mapangou. Il kevazingo è molto raro ed è considerato sacro. Questo tipo di legname è però molto apprezzato in Asia, dove viene utilizzato per realizzare sculture. Per questo, negli anni, è fiorito un massiccio contrabbando.

All’inizio di quest’anno, 5000 metri cubi di legname prezioso sono stati trovati – falsamente etichettati – in depositi appartenenti a compagnie cinesi. È stato sequestrato, ma da allora centinaia di container sono scomparsi.

Altre letture correlate:

X