Festival del Cinema Africano di Verona, domani l’apertura online

di Valentina Milani
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Serata di apertura online per il 39½ Festival di Cinema Africano di VeronaInizia venerdì 6 novembre, alle ore 21, nella Sala Virtuale del Festival del Cinema Africano il Festival di Mezzo. A dare il via alla prima delle dieci puntate della Top ten Africa short è un cortometraggio che arriva dal Sudafrica, Kenykenye.

Come ogni edizione, la presentatrice sarà Malice Omondi. A lei il compito di accogliere il pubblico in una sala virtuale e presentare ogni sera, per dieci sere consecutive, i cortometraggi scelti dalla Direzione artistica del Festival, composta da Stefano Gaiga e Giusy Buemi. I corti selezionati rappresentano il meglio della cinematografia africana di questi ultimi anni, ad accompagnarli ci saranno approfondimenti e interventi dei registri e registe.

KanyeKanye, che letteralmente significa “assieme”, è un piccolo paesino alla periferia di Johannesburg, capitale del Sudafrica. Qui, due amici di vecchia data discutono su quale mela sia la migliore: la rossa o la verde. La querelle provoca la scissione della cittadina, che viene divisa da una “linea” bianca. Finché un giorno, Thomas, un adolescente che abita nel lato verde, si innamora di Thandi, una ragazza che invece abita nel lato rosso.

Potrà l’amore della coppia superare i vincoli sociali e le divisioni storiche?

Il regista di KanyeKanye è Miklas Manneke, un giovane sudafricano, che si è laureato alla prestigiosa South African School of Motion Picture Medium and Live Performance (AFDA). Il suo esordio avviene con il cortometraggio E-lectricity, girato durante il terzo anno di Accademia.“

www.cinemafricano.it

Condividi

Altre letture correlate: