Etiopia, l’appello della popstar: «Stop alla violenza»

di Diego Fiore
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Il popolare cantante etiope Tewodros Kassahun, noto con il nome d’arte di Teddy Afro, ha esortato il governo a prevenire atti di violenza disumani contro i civili.

I disordini etnici continuano a rappresentare una sfida per il governo. Solo la scorsa settimana almeno 31 civili sono stati uccisi nel sud dell’Etiopia. «Vorrei esortare fortemente il governo a prendere misure precauzionali contro tali attacchi», ha scritto Teddy in un post su Facebook. L’artista gode di un notevole seguito in Etiopia. Tuttavia, non è estraneo alle controversie: nel 2005 ha infatti sollevato l’ira delle autorità pubblicando un album ritenuto critico nei loro confronti, sulla scia delle elezioni contestate. In diverse occasioni la sua musica è diventata un inno dei manifestanti antigovernativi.

Condividi

Altre letture correlate:

X