È sudafricana la migliore chef donna del mondo

di Enrico Casale
chantel dartnall
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Francese? Italiana? Britannica? No, la migliore chef del mondo è sudafricana. Si chiama Chantel Dartnall, proprietaria e gestore del ristorante Mosaic di Elandsfontein vicino a Pretoria. La 37enne è stata incoronata in Polonia, dove ha partecipato al Best Chef Lady Awards. «È un grande onore per me – ha dichiarato al sito www.africanews.com -. La vittoria in questo concorso è un sogno, anzi è più di quanto potessi sognare».

Chantel è diventata la migliore cuoca del mondo battendo avversari affermati come la spagnola Elena Arzak (vincitrice del Miglior Chef Lady 2016) proprietaria di tre ristoranti; la statunitense Emma Bengtsson, che dirige due ristoranti a New York; la francese Anne-Sophie Pic, che ha ottenuto tre stelle Michelin per il suo ristorante, Maison Pic in Francia; la britannica Clare Smyth, la prima e finora unica chef donna a gestire un ristorante con tre stelle Michelin nel Regno Unito.

Dartnall è nata a Elandsfontein ed è arrivata al Best Chef Lady Awards tra i migliori chef del mondo essendo la prima donna nella classifica dei 100 Top Chef Awards 2017 (32a assoluta) e l’unica sudafricana.

«È una vittoria importante – ha dichiarato – soprattutto se si guarda ai miei avversari, tutti di grande calibro come Elena Arzak e Sophie Pic. Li ho sempre ammirati».

Condividi

Altre letture correlate:

Lascia un commento

Accetto la Privacy Policy * for Click to select the duration you give consent until.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X