Chef kenyana batte record mondiale di ore consecutive in cucina

di Marco Simoncelli

La cuoca Maliha Mohammed ha stabilito un nuovo record mondiale per il tempo più lungo trascorso a cucinare, dopo esser stata sui fornelli per 75 ore senza sosta nel suo locale della città costiera di Mombasa in Kenya.

Maliha Mohammed ha iniziato il suo tentativo giovedì scorso alle 10 del mattino (ora locale) e ha terminato la sua maratona culinaria alle 13.03 di domenica.

Una volta che la sua prova sarà verificata dalla Guinness World Records, la chef avrà battuto il record ufficiale stabilito da un cuoco americano, Rickey Lumpkin, che nell’aprile del 2018  ha cucinato per 68 ore, 30 minuti e un secondo.

Come riportato dall’emittente BBC, la signora Mohammed ha preparato 400 piatti, tra cui ricette locali e internazionali, la maggior parte delle quali sono stati offerti a senza tento e orfanotrofi. Durante il suo epico lavoro in cucina la donna ha riposato solo per 30 minuti ogni 12 ore.

Alla fine, intervistata dai giornalisti ha dichiarato: La prova è stata noiosa. Le mie gambe fanno male, come gli occhi per il sonno, ma sono felice di avercela fatta”

Condividi

Altre letture correlate: