Casa-famiglia in Madagascar

di Matteo Merletto
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Garantire vitto, alloggio, educazione scolastica e assistenza sanitaria ai bambini di strada della provincia di Fianarantsoa, in Madagascar: è l’obiettivo della onlus Omeo Bon Bon (in lingua malgascia: “mi dai una caramella?”), che dal 2007 offre un tetto a decine di bimbi e ragazzi tra i 3 e i 14 anni, rimasti senza famiglia, in attesa di affidamento o adozione.

Nella casa-famiglia dell’associazione sono attive una piccola biblioteca e una “sala cinema”. Ora ci sarebbe bisogno di costruire un’infermeria e alcuni ambienti per lo studio e il gioco.

Sito web: www.omeobonbon.it

(Valentina Giulia Milani)

Altre letture correlate:

X