Camerun | Soldati a processo per omicidio

di Enrico Casale
soldati del camerun
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Sette soldati delle forze armate camerunesi, accusati di aver ucciso due donne e i loro bambini nel corso di un rastrellamento contro i miliziani di Boko Haram, saranno giudicati da un tribunale militare a Yaoundé.  La prima udienza, che non sarà pubblica, si terrà il 20 gennaio.

I militari sono stati incastrati da un video che testimonia i loro crimini. Il filmato reso pubblico dagli autori, successivamente è diventato virale sui social media. In un servizio accuratissimo, la Bbc Africa Eye ha analizzato le immagini del raccapricciante video utilizzando varie tecnologie (immagini satellitari, altri filmati disponibili). Al termine della sua analisi, l’emittente britannica non solo ha validato il video, risalente al 2015, ma ha anche identificato due dei soldati coinvolti.

Inizialmente il governo ha accusato gli autori del filmato di aver pubblicato norizie false. Poi le autorità, messe alle strette, hanno dato il via all’indagine che ha portato al processo.

Amnesty International ha chiesto giustizia per le donne e i loro bambini. Il governo degli Stati Uniti ha denunciato apertamente l’incidente e ha fatto pressioni affinché sia compiuta un’indagine accurata.

Altre letture correlate:

X