Camerun – Elezioni, Kamto: «Ho vinto». Il Governo: «Non è vero»

di Enrico Casale
maurice kamto
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Il governo del Camerun ha respinto le affermazioni del candidato Maurice Kamto che aveva annunciato la sua vittoria nelle elezioni del 7 ottobre. Solo ventiquattr’ore dopo la chiusura dei sondaggi, il 64enne, ex ministro ha tenuto una conferenza stampa a Yaounde in cui ha affermato di aver conseguito un successo decisivo mettendo fine al potere di Paul Biya, l’attuale presidente.

Il ministro dell’Informazione, Issa Tchiroma Bakary, citato da CRTV, non solo ha respinto le affermazioni di Kamto, ma lo ha messo in guardia dicendo che il candidato stava andando contro la legge e la Costituzione.

Riferendosi alla professione di avvocato di Kamto, il ministro ha detto di essere stupito di come un legale potesse violare così palesemente le norme e di come si fosse reso colpevole di dichiarazioni irresponsabili. «Il Consiglio costituzionale è l’unica autorità a dare i risultati ufficiali delle elezioni presidenziali. Chiunque voglia destabilizzare il Camerun dovrà fare i conti con la forza della legge», ha detto il ministro.

Condividi

Altre letture correlate:

X