Burkina Faso, l’opposizione denuncia irregolarità elettorali

di Stefania Ragusa
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

La Commissione Elettorale Nazionale ha sospeso la pubblicazione dei risultati provvisori avviata lunedì. Lo stop è una conseguenza della dichiarazione congiunta dei candidati dell’opposizione che avevano deciso di “consorziarsi”. Tahirou Barry, a nome di tutti e sette, ha letto un comunicato in cui venivano espresse forti riserve sulla credibilità degli esiti e si denunciava la “natura massiccia delle irregolarità e delle inadeguatezze”.
«È stato riscontrato che i seggi elettorali programmati per essere aperti sono rimasti chiusi mentre altri seggi che non avrebbero dovuto essere aperti per motivi di insicurezza lo sono stati all’ultimo minuto, senza previa consultazione degli attori politici e senza il discarico del Consiglio costituzionale come dovrebbe essere. L’opposizione si è trovata quindi nell’impossibilità di partecipare al monitoraggio delle attività elettorali in questi seggi elettorali», ha dichiarato Barry. «La natura massiccia di queste irregolarità e carenze chiama in causa tutti coloro che aspiravano a un processo elettorale più evoluto. In ogni caso, i firmatari dell’accordo politico di opposizione non accetteranno risultati viziati».

Condividi

Altre letture correlate: