03/11/14 – Zambia – Dopo Sata, la lotta per la successione

di Paolo Costantini
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

 

“Perché no? Di fronte alle sfide io non mi tiro indietro”: ha risposto così a una domanda su una sua possibile candidatura al vertice dello Stato Mulenga Sata, figlio del presidente Michael Sata, morto la settimana scorsa in un ospedale inglese.

Oggi le ipotesi sui futuri scenari occupano le pagine dei quotidiani dello Zambia insieme con l’omaggio che dirigenti e comuni cittadini stanno rendendo alla salma del presidente scomparso. La camera ardente è allestita in un centro conferenze della capitale.

Il primo a rendere omaggio a Sata è stato Guy Scott, suo ex vice ora presidente ad interim. Secondo la Costituzione, un nuovo capo di Stato dovrà essere eletto entro 90 giorni. Scott non potrà candidarsi perché figlio di scozzesi. Potrebbe farlo invece Mulenga Sata, sindaco di Lusaka. – Misna

 

Condividi

Altre letture correlate:

Lascia un commento

Accetto la Privacy Policy * for Click to select the duration you give consent until.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.