Tunisia | In crescita l’export di olio d’oliva

di Redazione InfoAfrica
olio

Le esportazioni tunisine di olio d’oliva hanno raggiunto le 146.000 tonnellate negli ultimi cinque mesi per un valore totale di 896 milioni di dinari, pari a oltre 285 milioni  di euro, contro le 80.000 tonnellate ed entrate per 740 milioni di dinari registrate nello stesso periodo dell’anno precedente.

I dati sono stati forniti dell’amministratore delegato del Consiglio nazionale per l’olio d’oliva, Chokri Bayoudh.

La Tunisia ha continuato a esportare olio d’oliva per onorare i propri impegni di mercato, nonostante la sospensione degli scambi e il blocco quasi completo delle spedizioni all’estero, ha riferito Bayoudh all’agenzia di stampa tunisina Tap.

Le esportazioni medie mensili si sono attestate a 30.000 tonnellate nel periodo compreso tra novembre 2019 e il 31 marzo 2020.

La Tunisia prevede di esportare 250.000 tonnellate di olio d’oliva per un valore complessivo superiore ai 2 miliardi di dinari su una produzione record prevista di 350.000 tonnellate.

La suddivisione geografica dei mercati internazionali rivela che l’Unione europea rimane il principale mercato della Tunisia con l’Italia e la Spagna maggiori importatori. Gli Stati Uniti hanno importato il 15%.

[Redazione InfoAfrica]

Condividi

Altre letture correlate: