Sudan/Sud Sudan – Al via colloqui per risolvere le dispute bilaterali

di Enrico Casale
Bashir e Kiir

Domenica 5 giugno, Sudan e Sud Sudan hanno avviato colloqui a Khartoum per risolvere le spinose controversie bilaterali sorte dopo la secessione del 2011. I ministri degli Affari esteri, della Difesa, Interni e del Petrolio del Sud Sudan si sono incontrati con le loro controparti del Sudan per la prima volta dopo la formazione del Governo di unità nazionale a Juba a maggio. I due paesi hanno dispute di confine in particolare in merito allo Stato di Abyei e sulle royalties che Juba dovrebbe pagare per poter esportare il proprio petrolio grazie a un oleodotto che passa attraverso il Sudan. Il Sud Sudan è uno dei paesi più poveri del mondo: indipendente dal 2011, nel 2013 è sprofondato in una guerra civile tra le milizie nuer di Riek Machar e quelle dinka di Salva Kiir. Il processo di pace avviato nel 2015 ha portato il leader dei ribelli Riek Machar a diventare vicepresidente in un Governo di unità nazionale con il presidente Salva Kiir.
(06/06/2016 Fonte: AfricaNews)

 

Altre letture correlate:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X