Sudafrica | Johannesburg di nuovo in mano dell’Anc

di Enrico Casale
Geoff Makhubo
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

In Sudafrica, l’African National Congress ha ripreso il controllo di Johannesburg. Il suo candidato Geoff Makhubo è stato eletto sindaco e il partito ha ottenuto 137 consiglieri. Alle spalle, Funzela Ngobeni, il candidato di Alleanza democratica (101 consiglieri), e Musa Novela degli Economic Freedom Fighter (30 seggi).

Il posto di sindaco era restato vacante dopo che Herman Mashaba si era dimesso improvvisamente a ottobre in polemica con il suo partito Alleanza democratica che, a suo parere, non era interessato ad affrontare il tema della disuguaglianza razziale in Sudafrica. Mashaba è stato il primo sindaco di Johannesburg appartenente ad Alleanza democratica da quando, nel 1994, il regime di apartheid è caduto. Nel 2016 era stato eletto anche grazie ai voti dell’Economic Freedom Party. Tuttavia, questa volta il partito della sinistra radicale si è rifiutato di sostenere il candidato di Alleanza democratica.

Parlando dopo la sua vittoria, Makhubo ha detto che si impegnerà per far funzionare i semafori e per una maggiore pulizia della città. «Questi è il mio impegno per i primi 100 giorni», ha aggiunto.

Altre letture correlate:

X