Spagna | Banditi i simboli sahrawi

di Diego Fiore
Sahrawi
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Importante decisione della Corte Suprema spagnola che ha bandito l’utilizzo, su tutto il territorio nazionale, della bandiera e di qualsiasi altro simbolo della Repubblica Democratica Araba dei Sahrawi, l’auto-proclamato Stato, noto anche come Sahara Occidentale, per la cui indipendenza è da anni impegnato il movimento politico del Fronte Polisario.

Colonia spagnola dal 1884 al 1975, Madrid la lasciò al suo destino dopo la morte del generalissimo Francisco Franco (uomo forte della Spagna) firmando accordi con Marocco e Mauritania. Nouakchott, a sua volta, rinunciò a qualsiasi rivendicazione con un ulteriore accordo nel 1979. Il Sahara Occidentale è stato quindi occupato dal Marocco, che non ha mai consentito lo svolgimento del referendum per l’autodeterminazione previsto dagli accordi del 1991.

Altre letture correlate:

X