Senegal: a spasso coi leoni

di Matteo Merletto
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Il Senegal regala agli appassionati di wildlife un’esperienza unica nel suo genere: un’elettrizzante passeggiata nella natura in compagnia di leoni e leonesse. Avete letto bene. A poche ore di auto da Dakar, si può camminare a pochi passi dai felini (liberi di muoversi senza collari né catene), seguendo le loro orme, accompagnati dai ranger della Fathala Wildlife Reserve, una riserva privata estesa su circa seimila ettari, incuneata tra il Parco Nazionale del Delta del Saloum e il confine del Gambia.

Un safari temerario? «Nient’affatto – rassicurano i titolari del Fathala Lodge, che dispone di bungalow, suite e tende di lusso –: i nostri leoni, provenienti dal Sudafrica, sono abituati alla presenza umana e non hanno mai infastidito i nostri ospiti che, anzi, qui possono trascorrere giornate di assoluto relax godendo del fascino di una natura incontaminata». La camminata coi leoni dura circa 45 minuti e permette di avere contatti ravvicinati coi felini sotto la supervisione dei guardiani che si prendono cura ogni giorno delle bestie (fondamentale che non si dimentichino di sfamarli prima dell’incontro coi turisti). Il prezzo? 40 euro a testa.

Chi cerca sensazioni meno forti può dotarsi di un binocolo e farsi scorazzare dai ranger della riserva alla ricerca di giraffe, zebre e antilopi, o addentrarsi in canoa tra le mangrovie per ammirare decine di specie rare di uccelli.

(Marco Trovato)

 

Altre letture correlate:

1 commento

Aminata Gueye 12 Marzo 2020 - 15:36

Vorrei un cucciolo di leone

Reply

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X