Ruanda: riprende la cooperazione con l’Agenzia francese

di Redazione InfoAfrica
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

La visita nei giorni scorsi a Kigali di una delegazione dell’Agenzia francese per lo sviluppo (Afd), guidata dal suo direttore Rémy Rioux, segna la ripresa delle attività della cooperazione francese in Ruanda.

Dalle discussioni con la ministra delle Finanze incaricata della pianificazione economica Claudine Uwera sono scaturiti impegni in diversi settori tra cui l’energia, le tecnologie dell’informazione e della comunicazione (ict), e il settore bancario.
 
La visita di Rioux è la prima di un direttore dell’Afd dal 1992, prima del genocidio. Le diplomazie dei due Paesi non intrattengono buone relazioni sin da questa tragedia, in cui Parigi viene accusata da Kigali di aver giocato un ruolo. Nel 2010, era stato l’allora presidente Nicolas Sarkozy il primo capo di Stato francese a recarsi in Ruanda per la prima volta dopo il genocidio dei tutsi e di hutu moderati.

[Redazione InfoAfrica]

Altre letture correlate:

X