Numero 1 gennaio-febbraio 2020 | AFRICA

di Michele
Tempo di lettura stimato: 4 minuti

LA COPERTINA

L’AGRICOLTURA MALATA DEL MALAWI

È un Paese fertile che esporta tè, tabacco, zucchero e caffè. Ma la sua popolazione soffre di frequenti crisi alimentari.
testo di Martina Zingari – foto di Giovanni Diffidenti

 

 

 

ATTUALITÀ
3 – Il pericolo di credere

di Pier Maria Mazzola

4 – Prima pagina
di Raffaele Masto

6 – Colpo d’occhio
di Marco Trovato

8 – Panorama
di Enrico Casale

10- L’equilibrio spezzato dei Dogon
Il leggendario popolo del Mali che abita la falesia di Bandiagara, un tempo oasi di pace frequentata dai turisti, è sconvolto dalle violenze di matrice etnica e jihadista che stanno insanguinando la regione.
di Marco Aime

16 – «Vi prego, dichiaratemi colpevole»
Un’attivista decisamente fuori dalle righe, Stella Nyanzi. Per contestare il potere –direttamente nella persona del presidente del suo Paese, l’Uganda – non esita a ricorrere a pesanti provocazioni verbali via web. Che l’hanno di nuovo portata in galera. Ma lei non è uno dei tanti “odiatori” seriali da tastiera.
testo di Stefania Ragusa – foto di Frederic Noy / Panos / Luz

24 – Etiopia, l’anno della verità
In due anni di governo, il giovane primo ministro Abyi Ahmed – premio Nobel per la Pace – ha compiuto straordinarie riforme in campo politico e dei diritti civili, suscitando grandi speranze non solo ad Addis Abeba ma anche nel continente. Ma ci sono ombre che rendono più incerto un cammino denso di sfide.
testo di François Misser – foto di Alessandro Gandolfi

SOCIETÀ
32 – La bellezza al di là della pelle
Il concorso “Mr and Miss Albinism” è stato organizzato per promuovere l’inclusione sociale e il riscatto delle persone affette da albinismo in Africa orientale, costrette a vivere nel terrore a causa di inaccettabili superstizioni.
testo di Simon Marks – foto di Yasuyoshi Chiba / Afp

36 – Stelle volanti a Dakar
L’arte circense per il riscatto dei giovani in difficoltà: è il Sencirk, prima e unica compagnia di circo in Senegal, fondata da un ex ragazzo di strada.
di Luciana De Michele

40 – Fuckin’ Globo Angola
La scena artistica angolana è in pieno fermento. A Luanda i giovani creativi si uniscono per sfidare la censura, denunciare le ingiustizie sociali, protestare contro la corruzione e la repressione del potere politico.
testo di Marco Simoncelli – foto di Giulio Paletta

46 – La carica dei topi antimine
Godono di una pessima reputazione. Eppure sono affabili e fidati amici dell’uomo. Grazie a un fiuto infallibile e alle straordinarie capacità di apprendimento. Sono i topi africani, che salvano il mondo dall’incubo mine.
testo di Mario Ghirardi – foto di Eugénie Baccot / Parallerozero

50 – LA COPERTINA – L’AGRICOLTURA MALATA DEL MALAWI
In Malawi, migliaia di ettari fertili sono impiegati per piantagioni di colture destinate all’export, che arricchiscono pochi e impoveriscono il suolo. Mentre i contadini poveri non possono accedere alle terre incolte.

testo di Martina Zingari – foto di Giovanni Diffidenti

AMBIENTE
56 – La marea verde che minaccia Lagos

Il giacinto acquatico sviluppa radici profonde e ramificate che soffocano ogni altra forma di vita, rallentano le correnti e intralciano la navigazione. Ma a Lagos c’è chi ha trovato il modo di farci un business.
di Joel Olatunde – foto di Pius Utomi Ekpei / Afp

59 – Leah, in piazza da un anno per l’ambiente
Leah Namugerwa è un’attivista ugandese di 15 anni. Dall’inizio del 2019 ogni venerdì salta la scuola e scende in piazza. Per protestare contro l’inquinamento e fare precise richieste al governo. La chiamano, ovviamente, la Greta Thunberg d’Africa. L’abbiamo incontrata a Kampala.
di Marco Trovato

VIAGGI
60 – Kenya, la Montagna di Dio
Alla scoperta del monte Kenya, la seconda vetta d’Africa. Un vulcano le cui ultime eruzioni, milioni di anni fa, hanno creato un paesaggio stupendo. Da esplorare prima che scompaia per sempre.
testo di Alberto Salza – foto di Martin Zwick / Visum / Luz

66 – Sudafrica by train
Locomotive a vapore, carrozze in legno, vecchie stazioni coloniali… In un mondo sempre più veloce e digitale può essere piacevole assaporare il gusto del viaggio a bordo di un convoglio ferroviario d’epoca. Su tragitti da favola, tra Johannesburg e Città del Capo, e fino alle Cascate Victoria.
di Marco Trovato

CULTURA
70 – Se questo è un Masai
Metamorfosi e resilienza di un popolo fiero e nobile. Alle prese con le sfide della modernità.
di Alberto Salza

76 – Il nomade del rock
Intervista a Bombino, musicista tuareg cresciuto tra le sabbie irrequiete del Sahara, diventato una rockstar internazionale.
testo di Claudio Agostoni – foto di Marco Garofalo

79 – Il pittore che sbanca le aste
Gli artisti africani sono sempre più al centro dell’attenzione di gallerie e case d’asta. Esempio clamoroso, il successo tributato a Ben Enwonwu, nigeriano, morto nel 1994, considerato il padre del modernismo africano.
I suoi quadri, ricercatissimi dai collezionisti, hanno raggiunto valutazioni da capogiro.
di Enrico Casale

MISSIONE
80 – L’angelo delle bambine perdute
Natalina Isella è una donna minuta e tenace. Che salva dalla strada e dalla violenza le ragazzine accusate di stregoneria. Il suo centro di accoglienza a Bukavu, nella Rd Congo, è diventato un rifugio dall’orrore alimentato da guerra, povertà e superstizione.
testo di Luciano Scalettari – foto di Francesco Cavalli

IN VETRINA
84 – Musica – di Claudio Agostoni

84 – Arte – di Stefania Ragusa

85 – Bazar – di Giusy Baioni

86 – Libri – di Stefania Ragusa

87 – GrAfric Novel – di Roberto Morel

88 – Sapori – di Diego Fiore

89 – Solidarietà – di Valentina G. Milani

90 – Viaggi – di Marco Trovato

92 – Eventi – di Valentina G. Milani

92 – Vado in Africa – di Martino Ghielmi

Altre letture correlate:

X