Nigeria | Lagos, esplosione di un impianto di gas

di Enrico Casale
lagos esplosione
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

A Lagos, la capitale economica della Nigeria, una terribile esplosione in un impianto di trattamento del gas ha causato almeno 15 vittime. La Nigerian National Petroleum Corporation (Nnpc) ha dichiarato che l’esplosione è stata causata dall’impatto di un camion su un deposito di bombole di gas. L’incendio che ne è seguito ha danneggiato anche un oleodotto che passa lì vicino. L’oleodotto è stato danneggiato in modo così grave che la compagnia petrolifera statale è stata costretta a interrompere il flusso di petrolio.

I danni sono ingenti. Secondo il portavoce dei servizi di emergenza nazionale Ibrahim Farinloye, una cinquantina di edifici sono stati distrutti dall’incendio seguito all’esplosione. Una scuola del quartiere, che ospita 250 studenti, è stata gravemente danneggiata. I soccorritori hanno rimosso le macerie delle aule. Un funzionario della Croce Rossa nigeriana ha confermato alla Bbc che alcuni studenti sono rimasti feriti.

Un residente nelle vicinanze, Abibola Ayo, ha detto all’agenzia Afp di aver sentito l’esplosione a casa sua a tre chilometri di distanza dalla scena.

Altre letture correlate:

X