Niger | Attacco jihadista: 25 morti

di Enrico Casale

Forze dell’ordine nuovamente sotto attacco in Niger. Un commando di militanti jihadisti ha attaccato un campo militare uccidendo almeno 25 soldati; più di 60 aggressori sono caduti sotto il fuoco dei soldati regolari. L’assalto ha preso di mira un avamposto a pochi chilometri dal confine con il Mali non lontano da dove, un mese fa, sono stati uccisi 71 soldati in un attacco rivendicato dallo Stato Islamico.

Ma il Daesh non è l’unica formazione operativa nella regione. Nell’area sono attivi anche militanti legati ad al-Qaeda e a Boko Haram. Proprio per discutere di questa emergenza pochi giorni fa si è tenuto un vertice in Francia con i leader dell’Africa occidentale per valutare le operazioni militari nella regione del Sahel. In quella sede, è stato ribadito l’impegno delle forze armate francesi e americane, che hanno offerto sostegno aereo per aiutare le truppe di Mali, Burkina Faso e Niger in prima linea nella guerra contro gli islamisti.

Altre letture correlate:

X