Madagascar – Rajoelina ha vinto le elezioni

di Enrico Casale
madagascar, elezioni
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

L’ex presidente malgascio Andry Rajoelina ha vinto le elezioni presidenziali in Madagascar, il cui secondo turno si è svolto il 19 dicembre. È quanto annunciato dalla Commissione elettorale, secondo cui Rajoelina ha ottenuto il 55,66% dei voti contro il 44,34% dello sfidante, l’altro ex presidente Marc Ravalomanana. I risultati dovranno ora essere convalidati dalla Corte costituzionale entro il 5 gennaio. In precedenza entrambi i candidati avevano rivendicato la vittoria al secondo turno delle elezioni presidenziali. «Anche se non sono ancora ufficiali, i risultati ci dicono che ho vinto – aveva detto Ravalomanana, accusando la Commissione di aver gestito male il processo elettorale. «Il mio concorrente ha detto che ha vinto, ma è un fatto che abbia vinto io in tutti i seggi del Madagascar», aveva ribattuto Rajoelina.

Nel primo turno, che si è svolto lo scorso 7 novembre, Rajoelina aveva conquistato il 39,23% dei voti contro il 35,35% di Ravalomanana, mentre il presidente uscente Hery Rajaonarimampianina aveva ottenuto solo l’8,82%, restando così escluso dal secondo turno. Circa 10 milioni di elettori malgasci sono stati chiamati al voto per scegliere tra 35 candidati, tra cui appunto Rajoelina (al potere dal 2009 al 2014) e Ravalomanana (alla guida del paese dal 2002 al 2009), cui la comunità internazionale impedì di candidarsi alle precedenti elezioni del 2013 a seguito delle violenze esplose nel 2009 che causarono un centinaio di morti e condussero al colpo di Stato che portò al potere lo stesso Rajoelina.

Altre letture correlate:

X