La cabane du Pecheur – Dakar, Senegal

di Matteo Merletto
La cabane du Pecheur - Dakar

La scena gastronomica di Dakar ha accordato il proprio ritmo a quello di una città cosmopolita in continua evoluzione, in cui tutto si amalgama e si combina creando accostamenti inediti dai risvolti stupefacenti. In cucina, la Francia, il Libano e i sapori tradizionali dell’Africa Occidentale si sposano con materie prime di qualità: pesce, crostacei e frutta tropicale. Ed il pesce a Dakar è davvero a chilometro zero. Arriva fresco e dalle grandi ceste di vimini che le mogli dei pescatori portano sulla testa, viene trasferito direttamente sulle griglie fumanti dei numerosi locali che affollano il lungomare.

Un indirizzo da non lasciarsi sfuggire se si vuole mangiare davvero bene, è “La cabane du Pecheur”, ristorante di livello che a bordo spiaggia propone pesce e crostacei in tutte le loro declinazioni. Ravioli di pesce spada, gamberoni al mango, aragoste, molluschi, grigliate miste, zuppe, guazzetti e una volta a settimana, anche sushi e sashimi. Qui si trovano anche le famose Ostriche di Somone, e la qualità è garantita.

Circa 20.000 CFA (30 €) a persona per un pasto completo, dall’antipasto al dolce.

Indirizzo: Plage de Ngor. Ndeureuhnou, Dakar. Tel +221 338207675.

(Irene Fornasiero)

Altre letture correlate:

X