Kenya: porto di Lamu operativo per dicembre

di Raffaele Masto

Il porto di Lamu, in Kenya, sarà operativo dal prossimo mese di dicembre quando è previsto l’arrivo della prima nave nella struttura costruita in partnership con la China communications construction company.

“Il porto di Lamu è destinato a diventare uno snodo marittimo per navi cargo dirette a porti come Dar es Salaam, Zanzibar e Maputo”, ha affermato Daniel Manduku, direttore dell’Autorità portuale del Kenya.

Per il momento è stato completato un solo molo, ma altri due saranno operativi dal 2020: “Il terzo molo – ha aggiunto Manduku – sarà attrezzato per gestire l’export di petrolio che proviene dal nord del Kenya”.

Sempre secondo l’autorità portuale, sono in cantiere altri 29 moli da costruire con lo stesso modello di collaborazione tra settore pubblico e società private. “Il nuovo porto è un asset strategico per lo sviluppo del paese e per il commercio verso la Cina”, ha aggiunto Manduku.

Il terminale di Lamu sarà anche un porto strategico per la commercializzazione del greggio del Sud Sudan e le risorse minerarie della regione dei Grandi Laghi

Altre letture correlate:

X