Il Marocco nomina un’ambasciatrice in Vaticano

di Enrico Casale
Rajaa Naji Mekkaou
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Rajaa Naji Mekkaou sarà la nuova ambasciatrice del Marocco presso la Santa Sede e il Sovrano Ordine di Malta. È la prima volta che un Paese a maggioranza musulmana nomina una donna all’ambasciata vaticana.

Il re del Marocco Mohammed VI ha ricevuto al palazzo reale di Rabat i nuovi ambasciatori nominati e salutato gli uscenti. Il Marocco ha ora 19 donne ambasciatrici in giro per il mondo. Anche l’ambasciatrice del Marocco a Washington è una donna, una principessa componente della famiglia reale: la principessa Lalla Joumala.

Rajaa Naji Mekkaou è un’avvocata e studiosa accademica. Secondo il profilo che si legge sul suo sito, è professoressa presso la Facoltà di Scienze giuridiche, economiche e sociali dell’Università Mohammed V di Rabat. Si dedica a studi comparativi sulla concezione della famiglia tra le moderne scienze sociali e la legge coranica.

Altre letture correlate:

X