Egitto | Covid-19, musica contro il lockdown

di Enrico Casale
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Il violinista egiziano Mohamed Adel e un sassofonista hanno offerto uno spettacolo unico a Giza offrendo ai loro vicini un concerto gratuito nel tentativo di rallegrare i vicini durante il coprifuoco notturno imposto dall’epidemia di coronavirus.

«La reazione è stata insolita e inaspettata, la notizia si è diffusa velocemente e dopo che la [prima] esibizione è terminata, ho chiesto agli interlocutori: “Vorreste che la ripetessi?”. Tutti hanno detto di sì», ha detto Adel.

Adel non solo ha pensato ai suoi fortunati vicini che hanno potuto godersi le melodie stando comodamente a casa, ma anche ai più lontani. Così ha registrato la performance e l’ha trasmessa in streaming sulla sua pagina Facebook.

«Quando il coprifuoco è iniziato a causa del coronavirus, tutti sono rimasti a casa, il che ha causato una grande noia. Abbiamo pensato di rompere questa situazione organizzando una festa su un balcone per i vicini», osserva Adel.

Secondo gli ultimi report delle autorità sanitarie, nel Paese si sono registrati 11mila casi e 571 morti.

Altre letture correlate:

X