Covid-19 | Ecco il piano per far fronte all’emergenza

di Diego Fiore
coronavirus
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Come riportato dai media etiopi, i Ministri delle Finanze africani hanno tenuto una riunione in videoconferenza per discutere l’impatto sociale ed economico del coronavirus nei loro Paesi. Secondo quanto riferito dalla Commissione Economica per l’Africa (ECA) delle Nazioni Unite, già prima dell’attuale pandemia l’Africa aveva difficoltà a  finanziarie e implementare le misure e i programmi volti a realizzare gli obiettivi di sviluppo sostenibile e gli scopi dell’Agenda 2063.

I ministri hanno ribadito che senza uno sforzo coordinato: la pandemia di Covid-19 potrebbe generare ripercussioni negative di grande impatto sulle economie africane e sulla società in generale, prevendendo un calo di 2-3 punti percentuali del Pil nel 2020, secondo le più rosee previsioni.

I ministri hanno concordato un’immediata risposta coordinata a livello sanitario e convenuto sulla necessità di uno stimolo economico di circa 100 miliardi di dollari e sull’estinzione dell’interesse sui pagamenti del debito – stimato intorno ai 44 miliardi di dollari per il 2020 – oltre a sottolineare l’importanza di sostenere il settore privato e di proteggere i circa 30 milioni di posti di lavoro a rischio nel continente. Una proposta, questa, che verrà portata al G20 che si terrà domani a Riad in videoconferenza sui temi legati all’emergenza coronavirus.

Le misure, secondo i Ministri africani delle Finanze, dovranno essere seguite da una politica di apertura delle proprie frontiere in modo da agevolare il commercio, con l’auspicio che anche Europa e Stati Uniti implementino questa misura come parte del finanziamento ai loro sistemi privati e finanziari.

Altre letture correlate:

X