Repubblica Centrafricana/1 – Sei operatori umanitari ammazzati al nord

di Enrico Casale
unicef
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Nella Repubblica Centrafricana un nuovo attacco ha colpito la comunità degli operatori umanitari. Il 25 febbraio, sei educatori, due donne e quattro uomini, tra cui un dipendente dell’Unicef, sono stati uccisi a colpi d’arma da fuoco da assalitori non identificati nel nord-ovest del paese, vicino a il confine con il Ciad. Per la prima volta, l’organismo delle Nazioni Unite è vittima di un attacco in Africa centrale.
(01/03/2018 Fonte: Rfi)

Altre letture correlate:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X