Camerun, leader opposizione prigioniero in casa

di Diego Fiore
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

In Camerun il leader dell’opposizione Maurice Kamto è stato “confinato” in casa per aver promosso le proteste antigovernative di ieri. Un video che mostra i veicoli della polizia fuori dalla casa del leader è stato condiviso online. 

Il leader del Movimento per il Rinascimento del Camerun (CRM) ha detto al sito Voice of America che non è stato né picchiato né detenuto, ma temeva che sarebbe stato arrestato se fosse uscito dalla sua casa accerchiata dalle forze dell’ordine. Kamto ha invitato le persone a protestare per chiedere la fine della crisi nella regione anglofona e una riforma del sistema elettorale. I manifestanti sono stati dispersi dalla polizia nelle principali città e l’opposizione ha fatto sapere che una persona è stata uccisa e diverse altre ferite. 

Oggi Kamto ha twittato gli auguri di pronta guarigione ai feriti e ha definito le proteste di ieri «un clamoroso successo», aggiungendo che le proteste continueranno fino alle dimissioni del presidente Paul Biya.

Condividi

Altre letture correlate:

X