Burkina Faso, rimosso il primo ministro e sciolto il governo

di Diego Fiore
Kaboré
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Ieri il presidente del Burkina Faso Roch Marc Christian Kaboré (in foto) ha rimosso il primo ministro Christophe Dabiré dal suo incarico e ha sciolto il governo. La decisione segue la vittoria alle elezioni presidenziali e legislative dello scorso 22 novembre, in cui Kaboré ha ottenuto il suo secondo e ultimo mandato e il suo Movimento Popolare per il Progresso (MPP) si è aggiudicato 56 seggi su 127. Secondo quanto riporta Afp, non è ancora noto il nome del futuro capo del governo. Lunedì 28 dicembre era stato riconfermato il presidente uscente del Parlamento, Allasane Bala Sakandé, vicino a Kaboré.

Condividi

Altre letture correlate: