Benin: approvato piano per rinnovare Porto di Cotonou

di Redazione InfoAfrica

Le autorità del Benin hanno annunciato nel fine settimana un piano di rinnovamento ed estensione del Porto Autonomo di Cotonou (PAC).

Lo riferiscono i media locali e internazionali, citando il bollettino “Port Info” distribuito nel fine settimana durante le giornate ‘porte aperte’ del Porto di Cotonou.

Secondo il bollettino, il PAC ha recentemente adottato un piano di investimenti per il periodo 2019-2021, stimato in circa 511 milioni di dollari, o poco più di 300 miliardi di franchi CFA per la sua modernizzazione e il potenziamento della capacità produttiva.

“Lo scopo di questo piano è: la trasformazione e la modernizzazione infrastrutturale del porto autonomo di Cotonou” si legge nel bollettino.
In pratica, spiega la stessa fonte, si tratta dell’estensione dei moli Sud e Nord per aumentare la capacità di elaborazione; costruzione di una nuova stazione per aumentare la trasformazione dei prodotti petroliferi; ampliamento dell’ingresso al bacino del porto di Cotonou; maggiore capacità di stoccaggio e di lavorazione delle merci.

Creato il 31 dicembre 1964, il porto di Cotonou gioca un ruolo centrale nell’economia del Benin.

[Redazione InfoAfrica]

Altre letture correlate:

X