Barbero: «Quella sbalorditiva statua di Leopoldo II a Kinshasa…»

di Diego Fiore
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Storico e divulgatore, Alessandro Barbero ha risposto alle domande del pubblico dopo la messa in onda su Rai Storia di un documentario su Leopoldo II, re del Belgio dal 1865 al 1909 e re-proprietario del Congo dal 1885 al 1908. Sollecitato dalle curiosità degli spettatori, Barbero ha ricostruito la storia delle statue del re erette in Belgio e non solo. Come egli stesso ha raccontato, una statua di Leopoldo II campeggia tuttora a Kinshasa, capitale della Repubblica Democratica del Congo, nei giardini di un museo. «Sbalorditivo», ha commentato lo storico, visto che proprio il Congo fu teatro delle atrocità perpetrate dal sovrano, «a dimostrazione di come sia complicato liberarsi dalle memorie, anche quelle più spiacevoli».

Altre letture correlate:

X