Arabia Saudita – Isayas incontra Salman, sul tavolo investimenti e non solo

di Enrico Casale
isaias afeworki

Hanno discusso di investimenti in diversi settori: istruzione, sanità, infrastrutture, agricoltura e industria. Non è escluso che abbiano parlato anche di un possibile intervento diretto dell’esercito eritreo nella guerra dello Yemen. Ieri il presidente eritreo Isaias Afwerki si è recato a Jeddhaper una visita ufficiale in Arabia Saudita. La delegazione di Afwerki, di cui faceva parte anche il ministro degli Esteri Osman Saleh e un consigliere presidenziale, ha incontrato il re saudita Salman. L’ultima visita del presidente in Medio Oriente è stata all’inizio di questo mese quando ha visitato gli Emirati Arabi Uniti (EAU). Durante la sua visita, Afwerki aveva tenuto colloqui con il principe ereditario di Abu Dhabi, Sheikh Mohamed Bin Zayed, sul rafforzamento dei legami esistenti di cooperazione tra i due Paesi.

Da tempo l’Eritrea è vicina alla coalizione saudita che combatte in Yemen. Le navi della coalizione si appoggiano alla base navale eritrea di Assab. Nella guerra in Yemen i sauditi hanno però pochi uomini sul terreno. Da più parti (Sudan, Senegal, ecc.) sono arrivati reparti, ma hanno bisogno di altre truppe. È quindi possibile che, oltre agli investimenti, nell’incontro di ieri  si sia parlato anche di un coinvolgimento «booth on the ground» dei soldati eritrei. Saranno le prossime settimane a dire se effettivamente questo coinvolgimento ci sarà o meno.

Altre letture correlate:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X