12/09/13 – Burkina Faso – Misure contro carovita e malcontento sociale

di Mario
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Costeranno allo Stato più di 97 milioni di euro i provvedimenti varati dal governo per lottare contro il carovita e far fronte al malcontento popolare sfociato nuovamente in proteste di strada. Lo ha riferito il sito d’informazione locale Le Faso.net, precisando che le misure sono state adottate ieri in Consiglio dei ministri sotto la supervisione del responsabile dell’Economia e delle Finanze, Lucien Bembemba. All’inizio del mese il presidente Blaise Compaoré aveva incaricato il capo del governo, Luc Adolphe Tiao, di prendere misure di carattere sociale in tempi brevi per “dare sollievo” alla popolazione in una congiuntura difficile.

Le misure prevedono aumenti dell’indennità sulla casa ai pubblici dipendenti, una riduzione delle imposte per i lavoratori del settore pubblico e privato, la creazione di più di 80.000 posti di lavoro destinati a giovani e donne, un controllo dei prezzi di riso e granoturco, un maggiore sostegno economico agli studenti, il rafforzamento delle infrastrutture universitarie, aiuti alimentari per 500.000 persone in 45 province e sostegno mirato per orfani, anziani e disabili.

I provvedimenti adottati dall’esecutivo sono stati accolti con sollievo e soddisfazione dai burkinabé anche se per alcuni osservatori si tratta soltanto di “azioni limitate e di facciata” tese a contrastare le proteste di strada. Nelle ultime settimane è cresciuta la contestazione dell’opposizione e della società civile per la creazione di una seconda camera del parlamento, il Senato, considerata inutile e costosa. In molti temono che il Senato possa aprire la strada alla revisione dell’articolo 37 della Costituzione per consentire al presidente Compaoré, al potere dal 1987, di candidarsi nel 2015 per un terzo mandato. All’inizio del 2011 l’ex colonia francese era stata profondamente destabilizzata da sommosse militari e proteste studentesche che avevano fatto vacillare il longevo capo dello Stato. – Misna

 

Altre letture correlate:

Lascia un commento

Accetto la Privacy Policy * for Click to select the duration you give consent until.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X