Uganda – Duro attacco alle postazioni dell’Adf: oltre 100 i miliziani morti

di Enrico Casale
soldati congolesi
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Oltre 100 combattenti dell’Adf, milizia di matrice islamica, sono stati uccisi da attacchi aerei congiunti delle Forze di difesa popolare dell’Uganda e dell’esercito congolese. In una dichiarazione rilasciata dal portavoce dei militari ugandesi, l’operazione denominata «Tuugo», iniziata venerdì 22 dicembre, è stata un successo. «Abbiamo attaccato roccaforti storiche dell’Adf nella Repubblica Democratica del Congo orientale nelle aree generali del Triangolo Erengeti», si legge in una dichiarazione rilasciata dal portavoce. Coloro che sono sopravvissuti all’assalto stanno fuggendo in diverse aree del Nord Kivu, ma le forze congolesi li stanno inseguendo. I militari ugandesi stanno continuando a operare lungo i confini dei distretti di Kasese, Bundibugyo e Ntoroko per impedire a qualsiasi terrorista di entrare nel  territorio di Kampala.
(28/12/2017 Fonte: AfricaNews)

Altre letture correlate:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X